MCN Spotlight: Maker Studios e Disney

MCN Maker Studios è uno dei primi Multi Channel Network a comparire su YouTube: nasce, infatti, nel lontano 2009. Nei primi tempi si trattava di alcuni creatori di contenuti su YouTube che vedevano nell’unione di competenze tra youtuber un buon modo per poter avere successo nella piattaforma. Ci hanno visto giusto! Nel 2014, infatti, Maker Studios viene acquistato da The Walt Disney Company per 500 milioni di $. Come è strutturato e a cosa deve il suo successo?

makerMaker Studios conta circa 50,000 youtuber al suo interno, distribuiti tra le categorie di maggior successo. Lo stesso MCN si occupa di separare i vari youtuber grazie a dei canali verticali specifici dove crea contenuti originali.
I temi che tratta sono gaming e sport, lifestyle, family con programmi per bambini e canali dedicate alle neo mamme ed, infine, l’entertainment. In ogni sezione si trovano una pluralità di canali dedicati e di programmi originali presentati da famosi youtuber appartenenti al network.

theplatform_maker studios mcnmom's2polaris_maker studios mcn
Tra i canali più attivi gestiti da Maker Studios vi sono: The Platform, dedicato alla moda, allo stile e alla definizione di bellezza come qualcosa di raggiungibile da tutte senza quegli alti standard posti da molti media tradizionali.
Un altro canale attivo è sempre dedicato alle donne, in questo caso a quelle che tra loro sono madri: The Mom’s View è, infatti, interamente dedicato alle neo-mamme, e alla loro vita pre- e post-parto.
Infine, uno tra i canali verticali con più video prodotti è Polaris: dedicato a videogiochi, fumetti e film e circa mezzo milione di iscritti.
Tra i servizi che Maker Studios offre vi è anche Maker MAX: un servizio dedicato a tutti gli youtuber iscritti al network che permette loro di controllare al meglio quanto il loro canale rende economicamente quel mese, l’andamento delle visualizzazioni ai propri video, l’accesso ad un forum dove confrontarsi con altri utenti, la gestione delle sponsorizzazioni del proprio canale in modo semplice ed immediato ed un aiuto nel compilare i moduli per pagare le tasse, tanto temuti dal 80% della comunità di youtuber.

MCN Maker Studios e Disney

The Walt Disney Company ha acquistato Maker Studios per circa 500 milioni di $ aspettandosi un guadagno di circa il doppio arrivando ad un valore di circa 1 miliardo di $. A distanza di più di un anno, però, i guadagni non sembrano essere quelli sperati. Nonostante la grande fiducia che il network aveva nel soddisfare le aspettative e l’aiuto che ha dato a Disney nel promuovere il recente uscito Star Wars e altri film della Marvel, Maker Studios pare si sia sentito troppo trascurato dalla compagnia e spesso non capito.
L’incontro/scontro con Walt Disney Company incarna perfettamente la dualità di sentimenti che i media tradizionali hanno verso realtà come queste. Un MCN ha un grande potere per la quantità di youtuber che coinvolge e la facilità con cui riesce a creare contatti tra brand e creatori di contenuti. D’altro canto un Network, seppure grande quando Maker Studios, dipende in larghissima parte dai soldi guadagnati con i contratti pubblicitari che spessa vanno divisi con la piattaforma YouTube e con i vari youtuber coinvolti nel network.
Nel frattempo il contratto con Disney sembra continuare anche se da entrambe le parti gli scetticismi non mancano.

Condividi l'articolo!

Laura

Sono una giovane web-marketer & digital strategist laureata in Scienze della Comunicazione a Padova. Mentre mi specializzo in Comunicazione allo IUSVE di Mestre mi diverto a condividere la mia passione, YouTube, su youtubologia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + undici =